Il mio scopo

Lo scopo di questo blog, che è uno dei tanti che si prefiggono questo fine, è quello di diffondere ed informare i lettori di quello che avviene (e che è avvenuto) nel nostro amato paese, soprattutto nell'ambito politico, e di porre le basi per alcune riflessioni sulla vita dell'italiano medio. Questo blog trae molti spunti dal blog di Beppe Grillo, un uomo che merita molto di più di quello che gli viene dato (discorso che vale per molte altre persone), io cercherò di filtrare le cose più interessanti, anche se sarà veramente difficile, dato che queste sono molte.
Cercherò di pubblicare con regolarità notizie sul nostro bel paese, con la speranza che un giorno si possa essere trattati come cittadini e non come alberi dei soldi.
Vi auguro una buona lettura!

Le mie frasi importanti

"Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato."
"Non può piovere per sempre"
"El pueblo unido jamás será vencido"
"In tempi di menzogna universale, dire la verità diventa un atto rivoluzionario"

Vai al Forum
In data 01/07/2010 è stato finalmente attivato il nuovo Forum di Libera Voce. Il Forum è uno strumento indispensabile per avere una più vasta e chiara comunicazione tra di noi, è un forum molto ampio e si può discorrere di una immensa vastità di argomenti a vostra scelta! Qui posso solo scrivere le notizie e voi potete solo scrivere commenti, senza però che sia possibile una effettiva e completa discussione. Quindi vi aspetto calorosamente sul nuovo forum, anche in attesa di preziosi suggerimenti per il suo miglioramento.

martedì 27 aprile 2010

Passaparola 26/04/2010 - L'innocente Berlusconi

Salve a tutti! Durante questa lunga assenza ne sono successe moltissime di cose interessanti, e vi assicuro che cercherò di trattarle tutte nel minor tempo possibile.
Tuttavia nel primo post dopo l'assenza mi sembrava doveroso riportare una cosa interessante come il Passaparola di Marco Travaglio di ieri.
In questa "edizione" del Passaparola si parla finalmente di come Berlusconi in tutti questi anni ci abbia preso in giro, proclamando in continuazione la sua innocenza in tutti i processi in cui è coinvolto e parlando infinitamente della sua persecuzione da parte della magistratura.
Finalmente abbiamo la conferma che la sua non è una persecuzione, ma è una giusta via giudiziaria, a cui purtroppo è riuscito a sfuggire per 15 anni e a cui forse (speriamo di no) riuscirà a scampare ancora!
Com'è riuscito ad evitare la galera in questi 15 anni?
Semplicissimo! Si tratta di corruzione, nonchè di una specie di abuso di potere.
Mi spiego in breve e meglio. Fin'ora il cavaliere ha cambiato le carte in tavola durante i suoi processi corrompendo marescialli della guardia di finanza, corrompendo l'avvocato David Mills, depenalizzando alcuni reati (quelli di cui era imputato), abbreviando il periodo di prescrizione di alcuni reati (di cui era ed è imputato).
In tutti questi 15 anni e più, insomma, Berlusconi non è praticamente mai stato assolto, se non in quelle sentenze in cui viene assolto a causa della depenalizzazione dei reati. Gran parte delle volte i suoi reati sono andati in prescrizione, e ovviamente lui non ha voluto confermare la sua innocenza proseguendo le indagini (la prescrizione determina la fine di un processo solo nel caso in cui l'imputato non voglia continuarlo, se l'imputato vuole proseguire per dimostrare la sua innocenza il processo può continuare), la prescrizione quindi non corrisponde all'assoluzione, all'innocenza. Inoltre alcune volte è stato assolto per insufficienza di prove (ovviamente dovuta alle corruzioni).
Quello che viene messo in luce con questo Passaparola è che, appunto, Berlusconi sarebbe stato colpevole dei reati di cui è stato indagato in questi anni se non fosse riuscito a corrompere tutte quelle persone e non avesse usato tutti i vari sotterfugi.

Questo è il Passaparola completo, che parla per metà del tempo appunto di Berlusconi, e per l'altra metà di un'altro fatto piuttosto grave avvenuto tra procure (ovviamente con i vari intrighi dello stato Italia s.p.a).


Il PDF di Mills di cui parla Travaglio è questo.
Mentre il PDF sulle procure è questo.

3 commenti:

  1. Dev'essere perchè gli italiani lo preferiscono alla incapace sinistra.

    RispondiElimina
  2. Sinceramente non è un discorso di destra e sinistra, è un discorso di colpevolezza o innocenza, una persona evidentemente colpevole di svariati reati non ha il diritto di stare dove sta, e Berlusconi (come molti altri di destra e sinistra) usa la politica per salvaguardare i propri beni e la propria libertà. Quando una persona dimostra con i suoi atteggiamenti di voler fare solo politca per sè, trascurando il benessere dei cittadini che governa, vuol dire che NON merita di rappresentarci, sia che sia di destra sia che sia di sinistra.
    Finchè si ragiona in termini di "io non voto sinistra perchè sono tutti comunisti" o "io non voto destra perchè sono tutti fascisti" continueremo a prendercela nel c**o. Se vogliamo essere veramente rappresentati dobbiamo riuscire ad eliminare tutti i politici che ci "governano" da 15-20 anni, e poi tutti i politici condannati, o che hanno processi andati in prescrizione. Una persona per poter fare politica deve essere INNOCENTE, deve avere una fedina penale PULITA, non ha senso farsi governare da cani e porci. Chi governa deve farlo per piacere personale, per rappresentare il suo popolo e non per guadagnare soldi facili.

    RispondiElimina
  3. Condivido.........!

    RispondiElimina

 
Licenza Creative Commons
Libera Voce: l'informazione che viene dal basso by Mattia Siviero is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 3.0 Unported License.